Il biologo pluripremiato denuncia Peter Daszak e i colleghi dell’OMS COVID per aver spacciato “disinformazione” del Partito Comunista Cinese

Autore: NATALIE WINTERS / The National Pulse
Pubblicato: 27 MARZO 2021
Traduttrice: Yanhuo

Il biologo molecolare Dott. Richard Elbright ha insistito sul fatto che gli investigatori del COVID-19 dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (l’OMS) – in particolare Peter Daszak – erano “partecipanti alla disinformazione” nella loro recente missione in Cina per scoprire l’origine del virus.

Dott. Richard Elbright

Il dottor Elbright, l’attuale “Board of Governors Professor of Chemistry and Chemical Biology” (professore del consiglio di amministrazione del Chimica e Biologia Chimica) alla Rutgers University e direttore del Laboratorio presso il Waksman Institute of American Society for Biochemistry Microbiology, ha oltre 160 pubblicazioni e più di 40 brevetti rilasciati e in attesa di registrazione a suo nome. Ha ricevuto una vasta gamma di premi, inclusi riconoscimenti dal “National Institutes of Health” (l’Istituto Nazionale della Salute). È anche membro del “l’American Association for Advancement of Science” (l’Associazione americana per l’avanzamento della scienza), del “l’American Academy of Microbiology” (l’Accademia americana di microbiologia) e della “Infectious Diseases Society of America” (società delle malattie infettive d’America).

Alla domanda se pensava che “il rapporto finale di questo team congiunto OMS / Cina chiuderà la controversia sull’origine COVID”, il dottor Elbright ha risposto: “no”.

La sua intervista con l’Independent Science News è continuata, mentre ha delineato i componenti mancanti dalla recente missione dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) sottolineando che “un’indagine credibile avrebbe anche avuto investigatori liberi da conflitti di interesse, non persone che erano soggetti della ricerca e / o strettamente associato ai soggetti dell’indagine”:

  • Un’indagine credibile avrebbe avuto termini di riferimento che: 1) Ha riconosciuto la possibilità dell’origine del laboratorio, 2) Ha garantito l’accesso degli investigatori a registri, campioni, personale e strutture presso i laboratori di Wuhan che gestiscono i coronavirus correlati alla SARS dei pipistrelli, 3) Abilitati raccolta di prove, non semplici servizi fotografici di incontro e accoglienza, 4) Ha autorizzato un’indagine di mesi, non semplici giorni. 5) Un’indagine credibile avrebbe anche avuto investigatori privi di conflitti di interesse, non persone che erano soggetti della ricerca e / o strettamente associati ai soggetti dell’indagine.

“Sì, i suoi membri erano disposti – e, in almeno un caso, entusiasti – partecipanti alla disinformazione”, ha aggiunto prima di spiegare che “i” Termini di riferimento “pre-negoziati per lo studio dell’OMS non riconoscevano nemmeno la possibilità di un origine di laboratorio del virus e non ha nemmeno menzionato il Wuhan Institute of Virology (WIV) (Istituto di virologia di Wuhan), il Wuhan Center for Disease Control (CDC) (Centro per il controllo delle malattie di Wuhan) o il Wuhan Institute of Biological Products (Istituto di prodotti biologici di Wuhan) “.

Il dottor Elbright individua Peter Daszak – che ha visto i suoi legami finanziari e di ricerca con il Partito comunista cinese (PCC) smascherati da “The National Pulse” – per i suoi conflitti di interesse con l’Istituto di virologia di Wuhan:

Wuhan Institute of Virology
  • Sì. Daszak era l’appaltatore che ha finanziato il laboratorio del WIV che potenzialmente era la fonte del virus (con subappalti da $ 200 milioni dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti e $ 7 milioni dal National Institutes of Health degli Stati Uniti), ed era un collaboratore e coautore di  progetti di ricerca presso il laboratorio.

Fonte: Award-Winning Biologist Slams Peter Daszak And WHO COVID Colleagues For Pedding Chinese Communist Party “Disinformation.”

Revisore/ Editore: Ana

+5
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场

欢迎战友加入喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场,请使用官方DISCORD链接 : https://discord.gg/77fCxw5mFv 官方联络邮箱: [email protected] Mar. 29