L’economia di Hong Kong è in grave recessione a causa delle devastazioni del Partito Comunista Cinese

Fonte di notizie: HKFP “Hong Kong Free Press” | Autore: AFP  | Pubblicato: 30 gennaio 2021
Commento: Himalaya UK wmorpho
Traduttrice: Ana
Revisore: Shiyuedehupo

Breve commento:

Dopo soli pochi mesi di disordini politici su larga scala a Hong Kong, l’economia di Hong Kong si è ridotta del 6,1% nel 2020 e sta raggiungendo un livello record sotto il pesante colpo della pandemia di coronavirus. Dal 2019, la spesa per consumi privati ​​è crollata del 10,2%. Il commercio di esportazione e importazione è diminuito rispettivamente del 36,8% e del 35,2%. L’attuale tasso di disoccupazione è del 6,6%, il più alto degli ultimi 16 anni. 

Sebbene il portavoce del governo di Hong Kong abbia affermato che la società di Hong Kong è tornata alla stabilità e l’economia di Hong Kong si sta riprendendo, i fatti indiscutibili ci dicono che sotto il controllo del Partito Comunista Cinese (PCC), Hong Kong ha perso la sua prosperità e gloria.

Hong Kong sta morendo e presto sarà rovinata se il mondo continua a tacere! Hong Kong è ha un carattere rappresentativo dei paesi democratici e civili nel mondo.
Se Hong Kong viene distrutta, gli altri paesi democratici avranno inevitabilmente un conflitto diretto con il PCC. Non è chiaro se saranno in grado di sconfiggere il PCC e di sopravvivere. Salva Hong Kong per favore! Salvare Hong Kong significa anche salvare te stesso!

Traduzione originale:

L’economia di Hong Kong ha registrato un calo record del 6,1% nel 2020

Hong Kong è caduta in una profonda recessione per due anni consecutivi. 

L’economia di Hong Kong ha registrato una contrazione record del 6,1% nel 2020 quando la città è stata colpita dalla pandemia di coronavirus, e pochi mesi dopo essere stata sconvolta da disordini politici diffusi.

Il governo di Hong Kong ha dichiarato venerdì che il prodotto interno lordo (PIL) è diminuito del 3% nell’ultimo trimestre del 2020 su base annua, portando al calo record durante l’intero anno.

Foto: GovHK

Un portavoce del governo ha detto in una nota: “La stabilità sociale a Hong Kong si sta ripristinando. La grave contrazione economica dello scorso anno era dovuta principalmente alle ricadute causate dalla pandemia Covid-19”.

Hong Kong è caduta in una profonda recessione per due anni consecutivi. 

Mentre la rabbia dell’opinione pubblica di Hong Kong contro il governo del Partito comunista cinese è esplosa, nel 2019 Hong Kong ha assistito a scioccanti proteste democratiche su larga scala per sette mesi consecutivi.

Successivamente, Hong Kong è diventata uno dei primi luoghi in cui l’epidemia di coronavirus del Partito comunista cinese aveva registrato infezioni. Il coronavirus non dava quasi alcuna possibilità a Hong Kong di respirare.

Foto: Jimmy Lam/ USP&HKFP

La città densamente popolata è riuscita a mantenere le infezioni relativamente basse con poco più di 10.000 casi e circa 180 morti.

Ma così facendo ha imposto misure di allontanamento sociale economicamente punitive per gran parte dell’ultimo anno.

In inverno si è verificata una forte quarta ondata di infezioni da virus, aziende come bar e stadi sono rimaste chiuse da diverse settimane e i ristoranti possono fornire solo servizi da asporto di notte.

Un portavoce del governo di Hong Kong ha detto che l’economia della città “si è ripresa ulteriormente” nel quarto trimestre del 2020, “anche se a un ritmo lento a causa della quarta ondata dell’epidemia locale”.

Foto: il segretario finanziario Paul Chan di Hong Kong/ Foto del file: GovHK

“Si prevede che l’economia di Hong Kong raggiungerà una crescita positiva per tutto il 2021, ma la situazione economica nella prima metà di quest’anno rimarrà difficile. Il grado e la velocità della ripresa saranno influenzati da molti fattori incerti, in particolare l’incertezza della pandemia di coronavirus” ha aggiunto il portavoce di Hong Kong Paul Chan.

La spesa per consumi privati ​​è diminuita del 10,2% dal 2019.

Le attività di esportazione e importazione sono diminuite rispettivamente del 36,8% e del 35,2%.

La disoccupazione è attualmente al 6,6%, il più alto degli ultimi 16 anni.

Fonte: 
https://gnews.org/zh-hans/860314/
https://hongkongfp.com/2021/01/30/hong-kong-economy-shrank-a-record-6-1-percent-in-2020/

+2
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments